testata
homepage manifestazioni associazioni storia rubriche
Google
 











Notizie Online

Rubriche

Cognomi pagnonesi


ANDREA ORLANDI
Le Famiglie della Valsassina(1932)


Per completare l'elenco che segue l'autore consultò i registri parrocchiali, ricercò tra gli atti notarili della valle. Occorre precisare come spesso era d'uso, sia nei documenti di più antica data, sia nei registri parrocchiali, si utilizzavano dei soprannomi dati ai componenti dei fuochi, è quindi possibile che in alcuni casi siano riportati dei cognomi che in realtà sono delle denominazioni con le quali venivano identificati i vari gruppi familiari. Come si noterà le notizie hanno un limite temporale risalente al 1576. Le date anteriori a questo periodo sono estrapolate da atti di proprietà o testimonianze rese da pagnonesi in diverse circostanze. Un ulteriore fonte utilizzata dall'autore è la famosa "Descritione della Valsassina" di Paride Cattaneo della Torre, il quale cita, con ogni probabilità, solo le famiglie più in vista nel 1571. Un'ultima annotazione riguarda i registri parrocchiali che per alcuni periodi sono trascrizioni di documenti più antichi, fatte a posteriori; proprio per questo motivo la loro attendibilità non è completamente garantita.

ANTONIETTI Nell'anno 1840.
BATAI Il sig. Domenico Giovanni fu testimonio nel 1576 e viveva nel 1591.
BIANCHINI Qualche famiglia nel decennio 1585-95. Pietro lasciò un legato per messe.
BOTANI Nel 1478 e 1498 ser Pietro q, ser Antonio nonché Andriolo. Talvolta si aggiunge alla parentela il predicato MOZZONI.
BRAMATI Nei registri parrocchiali dal 1590 al 1634.
BRODIGARI Un battezzato nell'anno 1567.
BRUMANA Da Costa Imagna, stabiliti col matrimonio verso il 1799. Ramificazione a Premana.
BUTTERA Non possiedo notizie anteriori al 1576, benché la famiglia si presume una delle più antiche a Pagnona. Nel 1579 Giovan Domenico vien segnalato nobile. Domenico(? lo stesso) era speziale a Musso nel 1585. Bartolomeo fu cappellano a Crandola, vicario spirituale a Vedeseta, vicario spirituale a Pasturo nel 1856-57, vicario spirituale in patria, ove in tale qualità visse nonagenario fino al 1891. Si rese molto accetto alla popolazione di Pasturo, che voleva eleggerlo in parroco; ma lo distolsero slealmente dal concorso persone interessate a sostenere la candidatura del Gattinoni. Il Buttera lasciò Pasturo piangendo: chi lo conobbe non ne dimenticò mai la bontà e la voce angelica. E' tradizione che un Buttera di Pagnona costruisse l'orologio di San Marco a Venezia.
CARNASINO I registri segnano battesimi dal 1830 al 1600. Soprannome?
CENDALI Compaiono l'anno 1836. Dalla Muggiasca? Ramificazione a Premana.
COLOMBO Li troviamo fin dalle prime registrazioni, talvolta con l'epiteto di SPAZZADESCHI.
CURTONI Dal 1476 al 1776. Sembrano dei più antichi. I nobili Curtoni di Rovigo, traggon origine da Pagnona.
FAZZINI Dal 1581 al 1607.
FRANCESCHINA Nell'anno 1550 inclusi nell'elenco dei proprietari di terra.
GIANOLA Dal 1802 al 1835.
GRASSI Già molto numerosi al dire di Cattaneo e certo antichissimi. Giacomo viveva nel 1476 e la prosapia continuò fino al 1765.
LAVELLI "Quivi habitano assai de Lavelli" lasciò scritto Paride Cattaneo: e infatti fu sempre tra le famiglie più numerose, ritenuta pure una delle primeve, benché conosciuti solo nel 1478. Giacomo unitamente a Pietro Botano console del comune di Pagnona con istr. 30 ottobre 1498, rog. Antonio Berlucchi, promise a nome del comune di assegnare ai rettori dell'istituenda parrocchia una casa e alcune contribuzioni fisse in denaro e in natura. Michele fu parroco in patria dal 1810 al 1823. Nel 1478 avendo Andrea commesso omicidio, gli furono confiscati i beni. A Milano fu dato ordine che avvenuta la liquidazione, se ne attribuisse il ricavo a Gio. Giuliano Santi, castellano di Bajedo, al quale il duca n'aveva fatta donazione.
LOSMA Da Averara stabiliti col matrimonio verso il 1760. Ramificazione in Argentina.
MAGLIA Anticamente Maia, poi Malia, il primo venuto anno 1619 era un muratore di Sordevolo in quel di Biella, che nel 1620 figura vicino. Pure da Sordevolo a Montevarenna i Maglia del 1582.
MALUGANI Nel 1575, toccando a Pagnona eleggere il sindaco generale, fu designato il compaesano Sebastiano di questa parentela.
MANERA Dal 1574 al 1582.
OLIVERI Da Margno: ma figurano soltanto all'anno 1650.
PARMELLI Dall' Ospizio di como, stabilitosi recentemente col matrimonio.
PASETTI Si celebrarono battesimi dal 1566 al 1627, la famiglia si stabilì in seguito a Indovero-Narro. (*)
PLATI Un Giovanni de Platis di Pagnona viveva a Indovero nel 1476.
POZZI Alcuni possedevano nel 1550.
RIVOLTI Li cita Paride Cattaneo.
ROSSINI Originari di San Gregorio sopra Calolzio. Compaiono all'anno 1730.
RUSCONI Numerosi dal 1550 al 1571. Domenico dimorava nel 1591 a Bellano.
SACCHETTI Parecchi dal 1583 al 1647.
SCURI Verso 1l 1626 quattro fratelli emigrarono dal Trabuchello di Averara: due posero sede a Pagnona, un terzo a Casargo, l'ultimo a Dongo. Erano addetti all'industria del ferro.
STELUTI Qualche famiglia dal 1576 al 1582.
TADDEO Numerosi e antichi. Ramificazioni a Vendrogno. Nel 1476 c'erano anche a Introzzo.
TAGLIAFERRI Ora dei più numerosi. Hanno per tradizione di provenire dalla Valle di Scalve. Di là era un carbonaio vivente a Pagnona nel 1582: Forse gli stessi che dal 1620 al 1632 nei registri sono detti SCALVINI. Giovan Maria, morto nel 1879, fu pittore, inventò l'incisione sul marmo, lasciandone buoni saggi nella chiesa di Margno. Luigi suo figlio, stabilitosi a Lecco nel 1847, al pari del padre affrescò molte chiese in Valsassina e dintorni: Ramificazioni a Lecco, donde Introbio, Ballabio, Venezia, Parma.
TOMASINI Soprannome? Li trovo menzionati nel 1580.
UBERTI Dal 1594 al 1824. (*)
VOLPESI Soprannome? Nel 1543.
VOLPI Qualche famiglia nel 1647.
ZUGONI Ve n'erano l'anno 1576.

Fra i più antichi sopravviventi collocheremo i Buttera, i Lavelli e i Taddeo.

NOTE
(*) Queste famiglie sono tuttora presenti in paese. I PASETTI fecero ritorno da Indovero/Narro nel periodo a cavallo tra le due guerre. L'autore segnala gli UBERTI presenti fino al 1832.
- in rosso i cognomi tuttora presenti.

Pro Loco Pagnona - Via Municipio, 2 - 23833 Pagnona -LC