Mercatino equo solidale
 
 
Il 12/13/Dicembre ,in contemporanea con la festa di Santa Lucia ,presso le scuole elementari ,si è tenuto il mercatino “equo solidale” . Diamo di seguito una breve descrizione di cosa è il commercio equo solidale: I criteri del commercio equo altro mercato. rapporto diretto: - il rapporto con i produttori è quanto più possibile diretto al fine di evitare intermediazioni speculative democrazia organizzativa: - i produttori sono riuniti in gruppi, associazioni o cooperative basate sul principio della partecipazione continuità nelle relazioni: - la continuità nelle relazioni e negli ordini è garantita in modo che il produttore possa progettare il proprio futuro agricoltura biologica e rispetto per l'ambiente: - viene dato particolare sostegno ed incentivo alle coltivazioni biologiche e alle produzioni eco-compatibili ricaduta sociale: - viene data priorità ai progetti che abbiano una ricaduta sociale verso la comunità in cui il produttore, con altri produttori, opera prefinaziamento: - viene pagato un prefinanziamento al produttore (fino al 50% del valore della merce) e il saldo avviene appena la merce arriva nei magazzini Ctm prezzo equo ovvero retribuzione dignitosa: - il prezzo pagato al produttore: corrisponde ad una retribuzione dignitosa del lavoro svolto; - valorizza i costi reali di produzione; - viene stabilito in accordo con il produttore; - tiene in considerazione il principio della parità di retribuzione a parità di lavoro svolto per uomini e donne - è un prezzo stabile, non soggetto agli sbalzi del mercato regolato dalle Borse e dalla speculazione finanziaria - è un prezzo superiore o uguale ai prezzi stabiliti dagli organismi internazionali di commercio equo. Ringraziamo coloro che hanno contribuito alla buona riuscita di questa iniziativa.

La Sorgente
   Le Commesse Il banco di vendita
 
25/01/2004