Il Gruppo Antincendio si esercita
 
 
 
Articolo tratto da:
La Provincia di Lecco del 7 dicembre 2003

Taceno. Concluso il corso della Comunità montana

 

Esercitazione antincendio:
quasi 300 i volontari presenti

 

TACENO (m. v.) Dopo Colico, dove poco meno di 200 volontari delle squadre antincendio boschivo della Riviera hanno preso parte all'esercitazione che ha concluso il corso di formazione organizzato dalla Comunità Montana, ieri è toccato ai quasi 300 della Valsassina che si sono ritrovati a Taceno alle 8.30, presso la piazzola destinata all'atterraggio degli elicotteri, adiacente allo stabilimento Grattarola. Si è così recuperata la giornata già programmata il 23 novembre scorso ma annullata a causa del maltempo. Per fortuna ieri la giornata era bellissima. Come a Colico, dove erano presenti il presidente Michele Cavallier e il responsabile del coordinamento delle squadre in capo all'Ente, Giacomo Camozzini, i volontari erano attrezzati di tutto punto per cimentarsi nel montaggio e smontaggio delle vasche, nell'uso di manichette, soffiatori ed estintori. Era presente ancora l'elicottero del Corpo Forestale con il quale sono state fatte le prove di imbarco e sbarco per gruppi di cinque. Era previsto inoltre l'intervento del Gruppo meccanizzato di Curno con l'attrezzatura da usare per l'esercitazione. Insomma, uno spiegamento di mezzi, che ha dato il segno dell'importanza dell'esercitazione. Con il raduno di Taceno si è praticamente concluso il corso organizzato dalla Comunità Montana che ha visto partecipare oltre 500 volontari alle lezioni teoriche su modi di comportamento e normative, tenute a Primaluna e Colico. L'iniziativa è stata ideata dall'assessorato alla forestazione di cui è responsabile il bellanese Nazzaro Denti. Il territorio ha risposto con entusiasmo con una partecipazione massiccia che sottolinea l'attaccamento dei volontari al loro patrimonio boschivo e la grande forza su cui si può contare in caso di bisogno. Al termine dell'esercitazione ieri il gruppo Aib di Taceno ha offerto il pranzo rustico a tutti.

 

Al corso menzionato dall'articolo ha partecipato anche una nutrita pattuglia del Gruppo Antincendio di Pagnona. Di seguito pubblichiamo una minima documentazione fotografica.

 
 
10/01/2004